Osteria

L’ Osteria di Rubbiara tramandata di generazione in generazione Nata come “osteria con diritto di vitto e stallatico” nell’ottocento, si è evoluta nel corso degli anni senza perdere la propria identità modenese. Propone oggi, i piatti di un tempo come i tortellini rigorosamente in brodo, i maccheroni al pettine e gli strichetti al ragù, gli arrosti con patate al forno, il Pollo al Lambrusco (la cui ricetta rimane gelosamente custodita in famiglia), la frittata all’aceto balsamico, semplice e gustosa, le torte della tradizione come quella “di tagliatelle” o il gelato di crema all’aceto balsamico. È possibile passare una interessante domenica a Nonantola, visitando il centro storico, la famosa Abbazia con il suo museo, per poi fermarsi a pranzo presso l’osteria di Rubbiara e visitare l’acetaia.